Kecárna Playlisty
Obnov stránku
Desktop verze
Horní menu

C'era un ragazzo che come me amava i Beatles .. - text

playlist

Le grandi canzoni, le grandi canzoni
la grandi canzoni non invecchiano mai
al massimo perdono i capelli
gli si imbianca la barba si trasformano
è un pò come che quelli che per tanti anni
guardano fisso una persona
distrattamente e dopo un pò
la riguardano bene e per la prima volta
gli sembra completamente cambiata
a me è successo l'anno scorso
cantando questa canzone
è per vedere quanto siamo trasformati
quando noi stessi trasformiamo le cose
la canzone parla di un posto
che forse non è più uguale
nelle carte geografiche
oltre che nelle nostre coscienze
cantando la tragicità di questa canzone
mi sento di più un racconta storie
un piccolo meno dei poveri
che un cronista dell'New York Times

C'era un ragazzo
che come me
amava i Beatles e i Rolling Stones
girava il mondo
veniva da gli Stati Uniti di America

Non era bello
ma accanto a sé
aveva mille donne se
cantava Help, Ticket to Ride,
o Lady Jane, o Yesterday,
cantava viva la libertà
ma ricevette una lettera
la sua chitarra mi regalò
fu richiamato in America

Stop! Coi Rolling Stones!
Stop! Coi Beatles stop!
m'han detto “va nel Viet-Nam
e spara sui Viet-cong”
ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta
ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta

C'era un ragazzo
che come me
amava i Beatles e i Rolling Stones
girava il mondo e poi finì
a far la guerra nel Viet-Nam

Capelli lunghi
non porta giù
non suona la chitarra ma
uno strumento
che sempre dà
la stessa nota “ta ra ta ta”

Non ha più amici,
non ha più fans,
vede la gente cadere giù,
in America non tornerà,
adesso è morto nel Viet-Nam.

Stop! Coi Rolling Stones!
Stop! Coi Beatles, stop!
nel petto un cuore più non ha.
ma due medaglie o tre

Text přidal sojuz

Video přidal sojuz

Tento web používá k poskytování služeb, personalizaci reklam a analýze návštěvnosti soubory cookie. Používáním tohoto webu s tím souhlasíte. Další informace.