playlist

Lo Stendardo - text

Sento pensieri lontani perchè
il mio senno nel vento ora è
perso e smarrito fra stupidi dei
il mio buio bagliore sarà

Fermi ed immobili restano già
schiacciati dai numeri della realtà
ancora il corno risuonerà
e dal sonno di vita mi risveglierà

E cavalco via fra terre che
roride e stanche ora piangon con me
raggio sordo il mio grido sarà
sole eterno od oscurità
senza tempo ne un perchè
il nero stendardo si staglia su me
pioggia lavami dalla realtà
io sento l'immensità

Giungon chimere dove io errai
i confini di sguardi varcai
ultimo fremito e il vento passò
e il mio senno nell'ombra per sempre portò

Viaggio solo viaggio nell'immensità
Hei-Hoi-Hei!
Viaggio solo viaggio nell'immensità
Hei-Hoi-Hei!
Viaggio solo viaggio nell'immensità
Hei-Hoi-Hei!
Viaggio solo viaggio nell'immensità

E cavalco via fra terre che
roride e stanche piangon con me
raggio sordo il mio grido sarà
sole eterno od oscurità
senza tempo ne un perchè
il nero stendardo si staglia su me
pioggia lavami dalla realtà
io sento l'immensità

Hei-Dho-Hee,
Hei-Dho-Hei-Hee! [X3]

Viaggio solo viaggio nell'immensità [X2]

Hei-Dho-Hee!
Viaggio solo viaggio nell'immensità
Hei-Dho-Hee!
Viaggio solo viaggio nell'immensità

Text přidal Rogles

Video přidal Rogles


Přihlášení

Registrovat se

FolkStone

Folkstonetexty

Tento web používá k poskytování služeb, personalizaci reklam a analýze návštěvnosti soubory cookie. Používáním tohoto webu s tím souhlasíte. Další informace.