Kecárna Playlisty
Obnov stránku
Desktop verze
Horní menu

Oggi interroghiamo Giampiero - text

playlist

Ricordo ancora la campana della scuola,
prima di cominciare
l’ennesima tortura sui banchi,
le biglie in tasca,
il diario pieno di paure
e quante false,
quante occasioni perse.

E sulle scale il cuore mi batteva forte
Fino a sentirlo in gola
E una grande paura di sentire

Oggi interroghiamo Giampiero, Giampiero,
oggi interroghiamo Giampiero, Giampiero.

Entravo in classe e mi prendeva il mal di testa,
perché non sapevo,
perché non capivo
e allora, zitto zitto, stavo lì nascosto
dietro il mio compagno,
magro come un ragno,
che paura!

Oggi interroghiamo Giampiero, Giampiero,
oggi interroghiamo Giampiero, Giampiero.

Però mi accorgo che la vita in fondo, no, non è cambiata,
c’è sempre una campana e una maestra un po’ arrabbiata.
Mi viene in mente il mio amico Giuseppe che aveva tutte le risposte,
lui sì che aveva dei progetti ma fa l’impiegato delle poste.

Oggi interroghiamo Giampiero, Giampiero,
oggi interroghiamo Giampiero, Giampiero.

E t’interrogheremo domani, domani, noi
t’interrogheremo domani, davvero.

E tutta la paura di capire,
l’ho guardata in faccia e se n’è andata via
e la mia vita adesso è solo mia
e per rispondere io vorrei chiedere.

T’interrogheremo domani, domani, noi
t’interrogheremo ancora, Giampiero.
T’interrogheremo domani, domani, noi
t’interrogheremo domani, davvero.

Noi lasceremo un grande amore per la vita,
il gusto del coraggio
per cominciare un’altra salita.
E libri e storie e poi miliardi di parole,
tutto chiaro chiaro,
tutto è senza dolore,
mani, tante, che si voglio toccare
che come un grande vento
non si potranno fermare mai.
E lasceremo un mondo pieno di emozioni,
rispetto, amore e gioia
e tante canzoni.

Text přidal DevilDan

Video přidal DevilDan

Tento web používá k poskytování služeb, personalizaci reklam a analýze návštěvnosti soubory cookie. Používáním tohoto webu s tím souhlasíte. Další informace.